top of page

Storia della Taggiasca

L'olivicoltura eroica ligure e l'identità di un territorio raccontata da Roberto De Andreis e Alessandro Giacobbe.

La storia dell'oliva Taggiasca è molto più di una semplice produzione agricola. Questo frutto rappresenta l'anima di intere comunità della Liguria, un tesoro gastronomico che racconta la storia di un territorio e delle persone che lo hanno coltivato nel corso dei secoli.


Roberto De Andreis e Alessandro Giacobbe ci raccontano come coltivare l'oliva Taggiasca in queste terre non sia solo un'attività economica, ma un vero e proprio atto d'amore verso la propria terra, che si rispecchia nella cura e nella dedizione con cui gli olivicoltori la coltivano. "Storia della Taggiasca. L’olivicoltura eroica ligure e l’identità di un territorio a partire da un’oliva" è pubblicato da Olio Officina, si presenta come un'opera di grande interesse per gli appassionati del settore e non solo.

Storia della Taggiasca, copertina del libro di Roberto De Andreis e Alessandro Giacobbe

Il libro, che conta 112 pagine e ha un formato di 15x21 cm, si concentra sulla prestigiosa oliva Taggiasca, simbolo della Liguria e della sua alta vocazione olivicola. Gli autori esaminano in dettaglio gli aspetti agronomici e tecnici della cultivar, ma anche quelli che raccontano la storia di un percorso virtuoso compiuto con coraggio e abnegazione nel corso dei secoli.

L'oliva Taggiasca, diventata icona senza tempo consegnata alla storia e al mito, rappresenta l'identità di un popolo e un territorio reso celebre dallo stesso minuscolo frutto. La differenza della Taggiasca risiede nel fattore umano, che opera in un ecosistema agricolo così unico da contraddistinguere l'imprinting stesso di un popolo. Infatti, camminando per gli oliveti, si riconosce subito un'olivicoltura che si manifesta solo attraverso autentici atti di eroismo e di amore, visibili a partire dai tanti terrazzamenti in alta quota, testimonianza concreta e tangibile di una tenacia che non cede mai alle avversità.


L'olio che si ricava dalla Taggiasca è protetto da una attestazione di origine, la Dop Riviera Ligure, e le stesse olive, lavorate in salamoia, ambiscono a una tutela giuridica, attraverso il riconoscimento di una indicazione geografica specifica.


Era importante preservare nella nostra memoria il valore della Taggiasca, un piccolo e delicato frutto che ha un significato profondo per la Liguria e i suoi abitanti.

La prima parte del libro, curata da De Andreis, si concentra sull'olivicoltura incentrata sull'oliva Taggiasca nel panorama economico della Liguria. Tra le pagine del libro, i lettori troveranno numeri, statistiche e grafici, ma anche una descrizione geologica e biologica dettagliata della Taggiasca.


Il libro fornisce una visione completa, rispondendo alle domande e alle curiosità dei lettori, ad esempio su come deve essere un'oliva Taggiasca ligure in salamoia. Come spiega De Andreis, è importante proteggere questo tesoro locale. È urgente ottenere l'indicazione geografica protetta per la Taggiasca ligure, per la tutela dei consumatori e per la salvaguardia dell'intera filiera locale, che ha una tradizione secolare. Il libro è un'importante testimonianza della cultura e della tradizione olivicola della Liguria e sottolinea l'importanza di una maggiore consapevolezza e attenzione verso l'olivicoltura locale e coloro che ne fanno parte.

Roberto De Andreis

Esperto di analisi sensoriale, fa parte del gruppo Olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale, è presidente del Comitato promotore Taggiasca Dop e capo panel presso il Laboratorio chimico-merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Imperia-La Spezia-Savona. Ha pubblicato nel 2019 il volume "L’assaggio delle olive da tavola".

Alessandro Giacobbe

Laureato in Lettere all'Università di Genova, conduce una intensa attività di ricerca con particolare attenzione al turismo territoriale e alla cultura materiale alimentare. Storico locale, è tra i maggiori conoscitori della storia e dell'arte del Ponente ligure e collabora con il Consorzio di tutela dell’olio Dop Riviera Ligure.

In conclusione, il libro di De Andreis e Giacobbe rappresenta un'occasione imperdibile per scoprire e approfondire la storia della Taggiasca, ma anche per conoscere meglio la Liguria e il suo popolo attraverso un piccolo frutto dal grande valore culturale e gastronomico.


Il libro, in versione illustrata, è acquistabile presso:





20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page